LUPA

FRASCATI




Nicholas Muzzi lancia il Frascati: «Vogliamo raggiungere i play off»

Il colpo di mercato che lo ha riguardato è passato quasi inosservato. Ma il Frascati ha consegnato a mister Fioranelli un importante rinforzo dicembrino: si tratta di Nicholas Muzzi, attaccante esterno classe 1996 (figlio dell’ex giocatore della Roma Roberto) che appena qualche mese fa si disimpegnava in serie D con la maglia del Città di Ciampino.
 
«Dopo l’esperienza al Superga, sono rimasto fermo all’inizio di questa stagione anche a causa di qualche acciacco fisico – spiega il giovane attaccante – Poi a dicembre è nata questa opportunità e io l’ho colta al volo, d’altronde ho conosciuto il mister e la società e poi abito a pochi passi dal campo e quindi era la soluzione ideale: è la prima volta che gioco in Promozione, ma questo non rappresenta un passo indietro». Una partita da subentrato (a Torrenova) e poi la prima da titolare nell’ultima sfida del 2017, quella interna contro l’Atletico Lariano: Muzzi junior ha subito colpito realizzando il gol del momentaneo 3-0 (la gara è terminata 4-1).
 
«Ho fatto in fretta ad integrarmi, qui c’è un gruppo molto unito e con tanti ragazzi giovani. Il mio ruolo? E’ proprio quello che ho ricoperto nell’ultima sfida col Lariano, cioè da esterno d’attacco nel tridente (con Tafuri, autore di una doppietta, che ha giocato centrale e Ferri a destra). Siamo al terzo posto e vogliamo tentare l’assalto ai play off, per quanto riguarda me voglio fare più il maggior numero di gol possibile». La curiosità riguarderà il suo incrocio con l’Atletico Morena: d’altronde il cognome suo e di papà Roberto è fortemente legato al quartiere capitolino di Roma sud… «Quel giorno mio padre non potrà mancare» scherza Muzzi. Sul campo, invece, ha già fatto sul serio.

(Il Messaggero)