A.S.D.

FRASCATI CALCIO




L'inarrestabile Frascati. Capitan Carnevale: "Meritiamo la Serie B"

Inarrestabile. Uno dei tanti aggettivi che può descrivere la caratteristiche del Frascati Calcio femminile. I risultati danno ragione alla squadra di Mister Cucchi, da due anni in cima alla classifica e con un bagaglio di vittorie firmate anche dal capitano Giacinta Carnevale: "Questo è il mio secondo anno qui a Frascati e fin dal primo giorno di preparazione ho subito appreso la filosofia di Mister Cucchi - afferma la guida arancioamaranto - ovvero quella di lavorare sempre in gruppo. Questa squadra è cresciuta grazie alle persone che lavorano insieme a noi alla ricerca di un unico obiettivo. Anche i nuovi acquisti si sono integrati subito e continuiamo a lavorare insieme per aumentare il nostro livello".

La fascia da capitano, un ruolo importante all'interno della squadra: "E' una responsabilità indossare questa fascia. Quando vai in campo senti un peso maggiore, in particolare nei momenti di difficoltà, dove il capitano deve essere sempre a disposizione di tutte le compagne. Sono orgogliosa di rappresentare una figura così importante all'interno del gruppo. Cerco di mettermi sempre a disposizione soprattutto con le più giovani. Ultimamente sono arrivate due ragazze che stanno crescendo con noi e quando le trovo giù di morale provo a  sostenerle incoraggiandole a lavorare e a prendere il lato positivo di qualsiasi compagna di squadra"

L'importanza di Mister Cucchi: "Gran parte del merito sui risultati che abbiamo raggiunto in questi ultimi due anni è suo. Ci tiene sempre attente e sprona ognuna di noi sapendo quello che possiamo dare. Cerca sempre di farci migliorare giorno dopo giorno e noi siamo molto felici di avere lei come allenatrice, anche se ci fa lavorare tanto (ride ndr)."

Dopo sette anni passati sui campi di calcio a 5, ora capitan Carnevale è al secondo anno di calcio 11 dove ha trovato il suo ruolo ideale: "Gioco quasi sempre punta ma a volte mi adatto a trequartista, mi piace quella zona del campo"
Schiacciasassi anche in Coppa, il Frascati non intende fermarsi: "Veniamo da un 9 a 1 guadagnato in Coppa. Abbiamo subito il primo gol per via dell'approccio sbagliato alla gara, ma ci siamo riprese. E' stata una buona occasione per vedere in campo ragazze che avevano ottenuto poco spazio e devo dire che si sono fatte valere. Obiettivi? Vogliamo confermare e migliorare i risultati ottenuti lo scorso anno. Riuscire a disputare la finale di Coppa sarebbe un grande salto di qualità e toglierci qualche soddisfazione in campionato per raggiungere la Serie B"

L'ostacolo più grande da superare per il Frascati si chiama Lazio: "Abbiamo perso una sola partita fino ad ora. La Lazio penso sia la candidata alla vittoria con la quale dovremmo batterci fino in fondo".


BUON COMPLEANNO

TIZIANO CALANCA Classe 2003